Smart training: Avigliana Bees non si ferma

Come ben sappiamo, ancora per un po’ di tempo non sarà possibile né allenarsi né giocare. Dobbiamo stare in casa perché ci è stato chiesto, ma soprattutto perché è necessario per il bene nostro e di tutti. Il baseball e il softball sui campi dovranno aspettare, in nome di un bene più grande.

 

Però possiamo utilizzare un po’ del tempo forzatamente passato in casa per continuare a occuparci dei nostri sport e “allenarci” in modo diverso. Avigliana Bees lo sta facendo in tanti modi, suggeriti dalla creatività imposta da una situazione inattesa. Si tratta di un insieme di iniziative che abbiamo chiamato smart training, in analogia con lo smart working dei lavoratori.

 

I nostri manager hanno preparato per i giocatori programmi di attività fisiche in casa per mantenersi in forma, filmati di partite che vengono condivisi e commentati in chat, serie di quiz settimanali, le cui risposte vengono poi discusse in videoconference, per imparare o rinfrescare le regole del baseball, le tattiche di attacco e difesa, la storia e le curiosità dei nostri sport.

 

Siamo in difficoltà come popolo e come sportivi ma ricominceremo le nostre attività, comprese quelle sportive, rafforzati da questa esperienza. L’importante è non mollare, restare uniti nel pensiero e attraverso i moderni mezzi di comunicazione, fare tutto ciò che possiamo per essere pronti quando, finalmente, torneremo a calcare la terra rossa. 

 

Sereni e forti! Un caldo abbraccio alla grande famiglia di Avigliana Bees, al mondo del baseball e del softball, agli italiani e tutti i popoli.

A.S.D. Avigliana Bees   --   Impianti sportivi Giovanni Paolo II: via Suppo, Avigliana (TO)   --   Sede legale: frazione Tetti Colombo 1 - Avigliana (TO)   --   aviglianabaseball.bees@gmail.com