B baseball e softball: inizia lo spring training!

È iniziata la stagione dei Bees! Nel weekend trascorso tre delle nostre formazioni sono scese in campo per disputare i primi test match dell’anno, giocando delle partite amichevoli di nome e di fatto, dal momento che si sono svolte tutte nell’ambito del progetto di collaborazione fra Settimo, Avigliana e Castellamonte per il baseball e La Loggia - Avigliana per il  softball.

Serie B baseball 

Nel pomeriggio di ieri, domenica 17 marzo, la formazione Bees guidata da Frank Rosa Colombo con l’aiuto di Mattia Vaschetto ha affrontato sul campo di casa la compagine di serie C dei Castellamonte Old Kings.

Nonostante il cielo coperto e la temperatura ancora lontana da quella ideale, si è arrivati a giocare 9 inning regolari, in cui tutti i giocatori hanno potuto prendere contatto con il campo e riacquisire il ritmo partita, dettato da schemi difensivi e dalle dinamiche di gioco.Sul monte di lancio si sono alternati, nell’ordine, Andrea Migliorini, Simone Marello, Marco Monzo, Filippo Festa e Lorenzo Giaccone, dando tutti prova di essere a buon punto nella propria preparazione in pedana, curata dal pitching-coach Max Serci.

Nell’ambito del progetto di collaborazione, la serie B ha beneficiato dell’apporto in campo di Giorgio Calvo, Alberto Nisi e Martin Provero, tutti giovani position player di Settimo che hanno parimenti espresso un buon livello di gioco nella loro prima uscita stagionale. Discorso analogo è valso per i nostri Andrea Serci, Gabriele Valetti e Tommaso Festa, che nella giornata di sabato hanno esordito in questa stagione con la serie A di Settimo, ben figurando in campo contro i Grizzlies di Torino.

A conclusione della giornata, lo staff ha visto una squadra in buona condizione sia fisica che tecnica, facendo un bilancio sicuramente positivo per la prima partita vinta dai Bees. I prossimi appuntamenti per lo spring training vedono la B in trasferta per tre weekend di fila: domenica 24 marzo a Saronno, domenica 31 marzo a Piacenza e sabato 6 aprile a Milano.

Come ulteriore nota positiva, da oggi entra a far parte del roster (seppur nella “injured list” per via della recente operazione alla spalla) Alessio Sottocasa; il lanciatore dei New Panthers di Sant’Antonino ha infatti deciso di seguire il proprio percorso di riabilitazione all’interno della nostra Società, con l’obiettivo di essere a disposizione della squadra nella seconda metà della stagione.

Serie B softball

L’altra squadra seniores di casa Bees ha disputato domenica mattina a La Loggia la sua prima partita in assoluto, confrontandosi anch’essa con la formazione (questa volta di softball) degli Old Kings di Castellamonte. La partita ha visto prevalere in maniera netta le ragazze giallo-blu, nonostante il gruppo Avigliana / La Loggia sia stato in vantaggio per le prime tre riprese dell’incontro. Il punteggio tuttavia non rispecchia le potenzialità della squadra che, a giudizio dei tecnici Gianni Gabri ed Ernestina Bellotti, sono alte su piano tecnico, ma ancora da inquadrare su quello caratteriale e di gestione della partita da parte delle giocatrici. Il gruppo nato dal connubio fra le due Società di softball è formato per la quasi totalità da atlete di categoria U15, che per la prima volta si trovano a confrontarsi con giocatrici adulte e squadre rodate, con ben più esperienza di gioco sulle spalle.

Fatta questa debita premessa, la giornata di gara ha avuto un riscontro più che positivo, con espressione di un buon livello di gioco e la consapevolezza di dover lavorare tanto per crescere le nostre ragazze, soprattutto sul piano mentale.

U15 baseball

La squadra dei ragazzi guidati da Alessandro Ferrero, coadiuvato da coach Paolo Rubino, ha aperto la stagione con un incontro amichevole giocato sabato pomeriggio in casa con il Settimo.Dopo l’allenamento congiunto svolto la settimana scorsa in casa Settimo, questa è stata una buona occasione per consentire alle due squadre di calcare nuovamente il campo. La partita, della durata di 8 inning, ha consentito ai coach di provare i giocatori in diverse posizioni, testando sul monte orange 5 lanciatori e permettendo a tutti i 16 ragazzi presenti di alternarsi in campo. Oltre a una difesa discretamente ordinata (per essere l’inizio della stagione), la squadra ha rivelato buone doti in attacco, soprattutto grazie alla sua

costanza, che ha consentito di registrare punti in quasi ogni ripresa disputata, vincendo così il test match.

La prossima domenica la squadra sarà impegnata sui campi di Novara per le finali del torneo invernale “Winter Ball Cup”.

A.S.D. Avigliana Bees   --   Impianti sportivi Giovanni Paolo II: via Suppo, Avigliana (TO)   --   Sede legale: frazione Tetti Colombo 1 - Avigliana (TO)   --   aviglianabaseball.bees@gmail.com