Capitolo 19. Baseball o corrida?

Il baseball a Cuba

 

Il baseball giunse a Cuba attorno al 1860 per due vie diverse: i marinai americani che facevano scalo a Cuba, e i giovani cubani che tornavano in patria dopo aver studiato nei college statunitensi. I fratelli Nemisio ed Ernesto Guillo, dopo aver studiato in Alabama, tornarono a Cuba nel 1864 e quattro anni dopo fondarono il primo club cubano, lo Habana Base Ball Club; la squadra giocò anche una “partita internazionale” contro l’equipaggio di una goletta americana ancorata nel porto di Matanzas. Nel 1868 scoppiò la guerra tra Cuba e la Spagna, che non intendeva perdere il controllo della colonia centro-americana; nel 1869 le  autorità spagnole bandirono il baseball perché i cubani preferivano questo passatempo alla corrida, dimostrandosi in tal modo estranei alla cultura spagnola e perciò pessimi sudditi della Corona. Fu così che il baseball divenne a Cuba simbolo di libertà e indipendenza. La prima partita ufficiale di baseball a Cuba si svolse il 27 dicembre 1874: il Club Habana sconfisse il Club Matanzas per 51 a 9, in nove inning.

Partita all’Avana nel 1865

Cuba, 11 settembre 1898: una partita tra esercito e marina USA della base di Guantanamo

Nel 1878 venne fondata la Lega Cubana, formata da tre squadre di dilettanti, esclusivamente  di pelle bianca: Habana, Matanzas e Almendares. Presto si passò al professionismo, e nel 1899 la All Cubans, una rappresentativa di giocatori professionisti, organizzò un primo tour negli Stati Uniti, cui ne seguirono altri nel 1902 e 1905; gli scout delle leghe maggiori e minori misero sotto contratto numerosi giocatori cubani.

I giocatori di colore furono ammessi nei club di baseball cubani a partire dal 1900, mentre negli Stati Uniti l’interdizione razziale decretata dalle Major Leagues portò nel 1920 (come vedremo) alla creazione delle “Negro Leagues”, cui aderivano squadre formate esclusivamente da afro-americani.

Molti giocatori delle Negro Leagues cominciarono a giocare d’estate negli Stati Uniti e d’inverno a Cuba, e furono ottimi insegnanti, portando il gioco cubano a livelli eccelsi. Già nel 1908 alcune squadre cubane erano in grado di sconfiggere le formazioni di Major League americane. Oggi Cuba è al primo posto nel ranking mondiale IBAF, davanti agli Stati Uniti.

Il baseball in Australia

 

Il baseball fu esportato in Australia verso il 1850 dai cercatori d’oro americani, che lo giocavano durante le giornate di riposo. Risale al 1857 il primo resoconto scritto di una partita di baseball giocata a Ballarat, nello Stato meridionale di Victoria. La prima serie di incontri fu giocata nel 1878 tra due sole squadre, il Surry Baseball Club e la New South Wales Cricket Association. I due club, nel 1897, formarono un "Australian representative baseball team" che andò in tour negli Stati Uniti beccandosi sonore batoste (8 vittorie su 26 partite). Il primo campionato venne disputato nel 1910, con tre squadre partecipanti.

A.S.D. Avigliana Bees   --   Impianti sportivi Giovanni Paolo II: via Suppo, Avigliana (TO)   --   Sede legale: frazione Tetti Colombo 1 - Avigliana (TO)   --   aviglianabaseball.bees@gmail.com